Un Bad Trip da Tartufi Magici è pericoloso?

Pubblicato :
Categorie : Default

Un Bad Trip da Tartufi Magici è pericoloso?

Cosa c'è di importante da sapere su un bad trip? Ecco alcuni suggerimenti su come prepararsi e ripararsi.

Accanto agli effetti più esilaranti e positivi delle esperienze psichedeliche indotte dai tartufi magici possono verificarsi situazioni negative e poco piacevoli. Una sostanza allucinogena può influire pesantemente sul nostro stato mentale e tale esperienza può riflettersi sulla salute generale della nostra psiche. Ciò può avere un forte impatto sul nostro benessere. È quindi molto importante prepararsi psicologicamente prima di fare uso di queste sostanze. Informatevi sui rischi che potete correre e come evitarli, per intraprendere un viaggio sicuro, piacevole e positivo.

COS'È UN BAD TRIP?

L'assunzione di sostanze allucinogene comporta il rischio di dover affrontare lo sgradevole 'bad trip'. Il motivo principale per cui alcune persone possono vivere esperienze negative durante il viaggio psichedelico è l'insicurezza e la paura. La maggior parte delle persone che assumono una sostanza allucinogena accolgono i primi effetti con eccitazione mista a tensione e paura. Tuttavia, non bisogna lasciarsi sopraffare dalla paura o dall'insicurezza create dalle percezioni alterate. Quando si assumono funghi o tartufi allucinogeni bisogna prendere atto di alcuni importanti punti: essere consapevoli delle proprie capacità e debolezze mentali ed essere disposti a sfidare i propri pensieri attraverso la magia della psilocibina. Alla fine dei conti, i bad trip sono solo uno scherzo di cattivo gusto impostato dalla vostra stessa mente. Le domande più frequenti che possono iniziare ad assillare le persone meno esperte sono: 'Riuscirò mai ad uscire dal viaggio?' o 'In che casino mi sono messo?'. Quando non si è in grado di affrontare queste situazioni, si può finire in un vortice di pensieri negativi.

Gli scherzi che ci gioca la mente possono spaventare, ma ci sono anche altri effetti che potrebbero subentrare, come la perdita del controllo psico-fisico e della concezione del tempo. Tuttavia, questi effetti possono aiutare a svelare aspetti nascosti nel proprio Io, lasciandosi alle spalle pensieri e cose negative.

Quando le nostre percezioni vengono alterate dai tartufi magici, tendiamo ad essere molto più sensibili agli stimoli esterni come suoni, odori, immagini, energie ed espressioni delle persone circostanti. La paranoia viene generata dalla paura che il consumatore può provare nelle fasi iniziali dell'esperienza. Ciò può creare una situazione di sfiducia in se stessi e persino forti allucinazioni con immagini spaventose. Un bad trip, infatti, è quasi sempre caratterizzato da pensieri paranoici. È per questo che è molto importante che non solo voi godiate di un'ottima salute mentale, ma che anche la compagnia con cui state vivendo tale esperienza sia molto piacevole e gradita. Due aspetti essenziali per poter superare questi possibili ostacoli.

Se da una parte gli effetti dei tartufi magici possono essere strabilianti, dall'altra possono creare situazioni opprimenti. A volte, la bellezza di un viaggio psichedelico può nascondere un puzzle di scherzi mentali, allucinazioni e visioni enigmatiche. Dovete essere abbastanza forti da lasciarvi trascinare da questo flusso di pensieri ed osservare fino a dove vi porterà la psilocibina. Cercare di respingere questi effetti è solo controproducente. Per cui, evitate assolutamente di combattere le sensazioni iniziali di paura.

PERICOLI GENERALI:

Gli effetti dei tartufi magici possono durare dalle 3 alle 6 ore. I rischi aumentano quando vengono assunti con altre sostanze.

Pericoli fisici:

  • Aumento della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa
  • Aumento della temperatura corporea
  • Perdita di coordinazione. Il corpo mostra una certa instabilità 
  • Perdita di controllo della vescica

Pericoli mentali:

  • Sentimenti di forte paura
  • Pensieri confusi e disordinati
  • Attacchi di panico e deliri paranoici

PREPARARE & RIPARARE

Per intraprendere un viaggio sicuro e piacevole bisogna prepararsi nel miglior modo possibile. Ci sono alcune precauzioni da prendere, soprattutto se si stanno assumendo i tartufi magici per la prima volta.

- Assumete i tartufi magici in compagnia di altre persone fidate. Scegliete gli amici con cui vi sentite più a vostro agio. Non fatelo con estranei o persone che vi trasmettono brutte vibrazioni.
- Assumete i tartufi magici solo se ne siete assolutamente convinti e non perché alcuni amici insistono per farveli prendere.
- Se sospettate fin da subito di vivere esperienze potenzialmente negative, NON ASSUMETE I TARTUFI MAGICI!
- Valutate a priori la vostra salute mentale: se non vi sentite in perfetta forma mentale non assumete i tartufi magici.
- Assicuratevi di avere un 'trip-sitter' sobrio tra gli amici, disposto a non assumere i tartufi magici o qualsiasi altra sostanza stupefacente. In questo modo, se qualcuno dovesse aver bisogno d'aiuto, il 'trip-sitter' potrà intervenire con il massimo criterio.
- Assicuratevi di avere l'agenda libera per le successive 24 ore. Prendetevi il vostro tempo per recuperarvi dall'esperienza. La sola idea di dover affrontare i propri genitori dopo poche ore o di avere un colloquio di lavoro potrebbe generare livelli di stress impossibili da gestire, che potrebbero rovinare completamente l'esperienza.
- Spegnete cellulari e telefono fisso. La maggior parte delle persone difficilmente riuscirà a reagire ad una chiamata telefonica, a prescindere dalla qualità del viaggio che si sta intraprendendo.
- I tartufi magici dovrebbero essere sempre assunti in un ambiente confortevole dove ci si sente a proprio agio. Evitate i luoghi affollati o sconosciuti. Gli spazi aperti in mezzo alla natura o tra le comode mura di casa sono gli ambienti più tranquilli e sereni dove sperimentare fino in fondo la profondità di un viaggio psichedelico.
- Evitate di assumere i tartufi magici insieme ad altre sostanze, in modo particolare con l'alcool.

Una volta che vi sarete preparati mentalmente e avrete preso le precauzioni appena descritte avrete buone probabilità di non sperimentare un brutto viaggio. Tuttavia, se il 'bad trip' non dovesse svanire, allora si possono adottare alcune strategie che potrebbero aiutarvi a riparare i danni.

- Raggiungete un posto tranquillo ed appartato dove possiate sedervi o sdraiarvi. Controllate anche le temperature (una camera troppo calda potrebbe peggiorare il bad trip).
- Concentratevi sul vostro respiro, che dev'essere calmo e profondo.
- Bevete una bevanda ricca di zuccheri per aiutare il vostro flusso sanguigno a neutralizzare gli effetti della psilocibina. Vi sentirete subito molto più forti e disposti a resistere ai cattivi pensieri.
- Esistono alcune erbe rilassanti che possono aiutare ad espellere la paura e le tensioni negative. Tè e pillole di valeriana possono essere molto efficaci.
- Se la situazione non dovesse migliorare o addirittura peggiorare, mettetevi subito in contatto con i servizi di emergenza. In Europa bisogna chiamare il 112. Negli Stati Uniti il 911. Siate sempre onesti con il personale sanitario circa la vostra situazione e le sostanze che avete assunto.

Nonostante ciò, un viaggio psichedelico può essere un'esperienza meravigliosa, da cui apprendere molte cose su se stessi, vivendo attimi di puro stupore e saggezza. La psilocibina ha un forte effetto sulla nostra mente ed un brutto viaggio è, quasi sempre, causato dalla paura del consumatore. Anche le strategie che adotterete per superare le paure ed affrontare gli scherzi della mente saranno un pretesto per ricordare con piacere l'esperienza vissuta.

Buon viaggio a tutti: abbiate sempre cura di voi stessi e di chi vi sta intorno!