Blue Honey: Cos'è E Come Si Realizza?

Pubblicato :
Categorie : Default

Blue Honey: Cos'è E Come Si Realizza?

Dopo aver raccolto i vostri funghi o tartufi allucinogeni, il passo successivo è conservarli a lungo termine, se volete che durino a lungo. Creare il blue honey è un modo favoloso per far durare per molto tempo e aggiungere un gusto delizioso ai funghetti, fino a quando deciderete di consumarli.

I funghi allucinogeni non sono assolutamente una droga da party o qualcosa da consumare all'occorrenza, come, ad esempio, la cannabis. Quindi è importante usare metodi corretti di essiccazione, protezione e conservazione per custodirli per un determinato periodo di tempo ed evitare ogni danneggiamento che li renda non commestibili. Uno di questi fenomenali metodi viene chiamato "Blue Honey", miele blu.

Come suggerisce il nome, questo metodo comporta l'utilizzo di una interessante sostanza, il miele, per conservare il prezioso raccolto di funghi al sicuro fino a quando decidete che è giunto il momento di consumarli. L'idea di base è di versare miele liquido sui vostri funghi e conservarli in un contenitore per diversi mesi. Le sostanze presenti all'interno dei funghi filtreranno nel miele, facendolo diventare blu, da qui il nome del miscuglio.

Prima di andare avanti, un avviso sulla sicurezza. Alcune persone potrebbero essere allergiche al miele e ad altre sostanze prodotte dalle api. È importante scoprire se si tollera bene il miele, prima di realizzare e consumare il blue honey.

PERCHÉ IL MIELE?

Il miele viene usato da migliaia di anni come mezzo per conservare il cibo. Il miele è in grado di fare ciò grazie alla grossa quantità di zuccheri in esso contenuta. Questi zuccheri, monosaccaridi, fruttosio e glucosio, operano insieme per rimuovere l'acqua da qualsiasi cellula di lievito o batterio che potrebbe contaminare il miele. Ciò viene realizzato attraverso un processo chiamato osmosi, che estrae tutta l'acqua presente nelle cellule. Pertanto l'alta concentrazione di zuccheri è il motivo per cui il miele è una spettacolare fonte di cibo, che non va letteralmente mai a male, né inizia a fermentare, se viene tenuto in un contenitore sigillato. Può durare migliaia di anni. È facile quindi capire perché il blue honey è un modo ottimo e testato per conservare al sicuro i vostri funghetti.

GLI INGREDIENTI

Creare il blue honey è tutt'altro che difficile; occorrono pochissimi ingredienti e una procedura molto semplice per ottenere un prodotto finale fantastico ed efficace. Ecco la lista degli strumenti ed ingredienti necessari per realizzarlo.

Funghi o tartufi con psilocibina perfettamente essiccati: è importante che il vostro materiale psicoattivo sia totalmente essiccato, in modo che non venga introdotta acqua in eccesso nel miele. Ciò può essere fatto pre-essiccando i funghi o i tartufi su un vassoio tenuto su un davanzale al sole o su un termosifone. Dopodiché, è necessario usare un essiccante per estrarre tutta l'umidità residua dal materiale.

Miele liquido: è importante scegliere un tipo di miele che sia liquido e fluido, anziché una versione cristallizzata. Ciò renderà il processo molto più semplice. Il tipo di miele prodotto dalle api è influenzato dai fiori a disposizione degli insetti. I giardini fioriti solitamente permettono alle api di produrre un miele chiaro e fluido.

Contenitore ermetico: un vasetto di vetro con coperchio perfettamente sigillante sarà perfetto.

Forbici: le forbici vi permetteranno di tagliare i vostri funghi o tartufi in piccoli pezzi e di inserirli più facilmente nel contenitore di stoccaggio. Potete anche usare un macinino elettrico o manuale per tritare il vostro materiale allucinogeno, per ottenere pezzi ancora più piccoli e facilmente maneggiabili.

PROCEDIMENTO

Prima di tutto dovete ridurre i vostri funghi o tartufi in piccole dimensioni, in modo che possano essere avvolti il più possibile dal miele. Usate le forbici per sminuzzarli e poi inseriteli in un grinder se ne avete uno disponibile.

Il prossimo passo consiste nel mescolare i pezzetti di materiale psichedelico con il miele. Ciò può essere fatto versando il miele e i funghi in una ciotola e mescolandoli insieme. Dopo aver mescolato, trasferite il composto nel vasetto di vetro. Una alternativa più semplice e meno caotica è quella di posizionare i funghi o tartufi nel vasetto di vetro e poi aggiungere gradualmente il miele. Depositate i funghi o tartufi a strati, in modo che si formi un composto più omogeneo. Iniziate con uno strato di funghi, aggiungete uno strato di miele, e così via fino a riempire il vasetto.

Alla fine, il vasetto può essere sigillato. È consigliabile conservare il composto blue honey in ambiente fresco e al riparo dalla luce, per evitare qualsiasi potenziale rottura. Poi inizia l'attesa. Lasciate formare il blue honey per circa 4 mesi, agitando il vasetto di tanto in tanto, e controllando che il coperchio sia sempre ben chiuso. Col passare del tempo, il vostro miele si riempirà di bontà psichedelica!