La Differenza Fra Tartufi Magici E Funghetti Magici

Pubblicato :

La Differenza Fra Tartufi Magici E Funghetti Magici

La leggenda secondo cui tartufi e funghetti magici differiscono per effetto e potenza circola tuttora, e potrebbe confondere gli aspiranti psiconauti. C'è davvero una differenza tra funghetti e tartufi magici? In quest'articolo vediamo tali differenze e cerchiamo di far luce su alcune leggende!

Ci sono tuttora molti “funghettari” che credono esista una grande differenza tra funghetti magici e tartufi magici. Ma le differenze fra i due riguardano l'aspetto ed il modo in cui crescono, e non l'effetto o la potenza.

La prima cosa che potreste voler sapere è se i tartufi magici che ci si può procurare oggigiorno non siano effettivamente dei veri e propri tartufi come i corpi fruttiferi (sclerotia) del genere Tuber. I tartufi magici che potete trovare oggi sono i corpi fruttiferi dei funghi psilocibinici che crescono sotto il terreno, e questo è veramente l'unico elemento che li distingue. Sono essenzialmente la stessa cosa della parte che cresce al di sopra della superficie del terreno, la parte visibile che chiamiamo fungo.

Ora, ciò che è importante sapere per degli Psiconauti è che entrambi i tipi di corpi fruttiferi dei funghi magici, a prescindere da dove crescano, tanto il fungo quanto il “tartufo” che cresce sottoterra, contengono le molecole psicoattive come psilocibina e psilocina. E quando si tratta di effettività, sono praticamente la stessa cosa.

COS'È UN TARTUFO?

Un tartufo può essere considerato un espediente per la sopravvivenza, che un fungo può sviluppare sotto determinate condizioni. Se infatti i funghi possono crescere con la forma di fungo (come i funghetti magici), non sempre lo fanno. Quando il fungo non può ottenere abbastanza nutrimento, o non dispone di sufficiente ossigeno per crescere, sviluppa il proprio corpo fruttifero nel sottosuolo piuttosto che all'esterno. Quella parte che si sviluppa sottoterra è ciò che viene chiamato tartufo o sclerotia.

ESISTE UNA DIFFERENZA NELL'EFFETTO PSICHEDELICO DI TARTUFI E FUNGHETTI MAGICI?

Non esiste praticamente alcuna differenza nell'effetto del consumo di funghetti e tartufi magici. Entrambi contengono lo stesso composto psicoattivo e possono indurre lo stesso tipo di esperienze psichedeliche. La differenza sta più nel modo in cui tali sostanze psicoattive possono essere trovate, se paragoniamo i “tartufi” ai funghi. Una differenza è che i fungi crescono per fasi, e l'ultima fase della crescita normalmente produce i quantitativi più concentrati di psilocibina ed altre sostanze psicoattive. Ciò significa anche che non tutti i funghi sono necessariamente di uguale potenza, e questo dipende dallo stadio della crescita in cui si trovano. I “tartufi” di una certa varietà, d'altra parte, hanno tutti la stessa potenza, senza alcuna variazione di potenza fra l'uno e l'altro. Ciò rende i tartufi più facili e sicuri da dosare.

E RISPETTO ALLA LEGGENDA SECONDO CUI I TARTUFI SONO MENO POTENTI DEI FUNGHI?

Sono tuttora diffuse fra alcuni funghettari delle leggende secondo cui i tartufi magici sarebbero più leggeri dei funghetti; ma queste sono appunto leggende, non supportate dalla scienza. Entrambi i corpi fruttiferi, che crescano al di sopra o al di sotto della superficie, sono davvero essenzialmente la stessa cosa. Non esistono prove del fatto che l'uno o l'altro contenga una maggior quantità di sostanze psicoattive. Ciò che forse ha avuto una parte nella formazione di questa leggenda, è che dei tartufi di bassa qualità ad un certo punto si sono trovati sul mercato; è possibile che sia questa la ragione della reputazione tuttora un po' sbiadita dei tartufi magici. Ma se vi procurate i vostri tartufi magici da una fonte affidabile, saranno sempre potenti ed efficaci almeno quanto i funghetti.